28 febbraio 2013

Grillo, Monti bond e speculatori



Oggi è stata una giornata molto intensa su Twitter, per me.

Mi seguiste su Twitter eviterei di fare questo post, che riassume ma non è esaustivo di tutti i passaggi.
Cerco di riassumere i concetti, seguite perchè c'è dentro di tutto, Politica e Finanza: solito accoppiamento.

Come saprete, Grillo in campagna elettorale aveva promesso che lo Stato non avrebbe fatto alcun regalo al Monte dei Paschi con i soldi di noi tutti contribuenti.
Facile, eh! dargli ragione?
Il PD ha basato la sua campagna elettorale sulla pagliuzza nell'occhio del PDL, ovvero il mitico rimborso dell'IMU (con relative file fantasma dei miei concittadini alla CGIL...perchè questi geni di Genova pensavano di ottenere il rimborso continuando a votare PD o al massimo Grillo), senza vedere la trave nell'occhio del M5S, ovvero il blocco dell'erogazione dei Monti bond.
Assurdità che spero tutti capirete, visto che si sarebbe innescato un contagio che partendo dal MPS avrebbe raggiunto tutte le banche europee con conseguenze devastanti.

Il Codacons ancora ieri ha sollecitato i nostri tre partiti, PD, PDL, ma soprattuto M5S, per sollecitare il blocco dell'erogazione, forti del fatto che era un punto importante della campagna elettorale di Grillo e forti del fatto che la sottoscrizione da parte dello Stato non c'era ancora stata.

Grillo ieri parlava di inezie come questa. Come dargli torto nel merito?
Ma Grillo sembra che debba amministrare la contabilità di una comitiva di scouts, non che debba risolvere i problemi delle nostre banche italiane in odore di fallimento e rischio contagio europeo.

Ma si sa...a Genova risparmiano sui centesimi e perdono le migliaia di euro, quindi Grillo ha scritto un post per far vedere come è stato bravo a risparmiare 500 € al ristorante mentre la Borsa Italiana ieri perdeva 20 miliardi grazie allo stallo politico e comunque ieri è stato un modo per evadere i problemi davvero scottanti, tipo Monti bond.

Su Bloomberg (media per me non attendibile se si parla di questioni italiane), due donne (ma guarda un po'!) hanno scritto questo articolo basato su chissà quali fonti facendo illazioni pericolosissime, tanto è vero che ieri MPS perdeva in Borsa perchè qualche investitore evidentemente si è preoccupato.

Palazzo Chigi non ha smentito se non nel pomeriggio, ma un tizio molto di moda su Twitter ha lanciato il dubbio, un giornalista di SkyTG24 con cui sono in contatto ha ripreso il dubbio su Twitter, ma quando gli ho chiesto se era sicuro della fonte, a quel punto sono io che ho insinuato in lui il dubbio che Bloomberg non sia tanto attendibile quando si tratta di Italia (e possibili speculazioni in corso).

Io ero molto preoccupata, perchè la notizia se fosse stata vera era una bomba, ad un certo punto ho lanciato la domanda su Twitter che è stata raccolta da un giornalista della Reuters che mi ha confermato per fortuna la falsità della notizia.

Stamattina Palazzo Chigi ha confermato la falsità dei rumours e devo dire che Monti è stato molto corretto a portare a termine la questione Monti bond prima di lasciare l'incarico.
In fondo...avesse lasciato la patata bollente nelle mani di Grillo e PD vi immaginate? Spread a 2000 e subito Governo tecnico, quindi considero che Monti abbia agito per il meglio.

Oggi verso le 14,30 i Monti Bond sono stati sottoscritti.
Alle 15 Grillo scrive sul suo blog un articolo in cui, tra le altre cose,  addossa al Governo precedente appoggiato da PD e PDL la colpa per l'emissione dei Monti bond (tanto ormai non avrebbe più potuto far niente per impedirlo).

QUESTO POST NON POSSO LINKARLO PERCHE' LO HA CANCELLATO DOPO AVER LETTO UN MIO TWEET IN CUI DICEVO CHE L'AVEVA FATTA SPORCA A NON RISPONDERE AL CODACONS FINCHE' ERA IN TEMPO.

In compenso, hanno scritto un post di ringraziamento a Napolitano. 

Insomma...peggio di così non si può, non c'è nessuna trasparenza, solo populismo e aria fritta.



45 commenti:

  1. Non ho capito il nesso temporale tra il posto di Grillo, poi eliminato, e l'emissione dei Monti Bond. In sostanza stai dicendo che Grillo ha già dimenticato le promesse elettorale e si sta dedicando alle inezie?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dedicandosi alle inezie ha lasciato passare la giornata di ieri senza rispondere alla Codacons finchè era in tempo utile per provare a bloccare la sottoscrizione, parte del suo programma.

      Ormai è tardi per farlo e ne esce pulito (per chi non ha seguito come me) attribuendo la colpa a Monti.

      Elimina
  2. In effetti è una bella responsabilità. Non avendo un ruolo diretto poteva perlomeno combattere fino all'ultimo istante a livello mediatico. In questo modo ha preferito partire già con un carico al decollo molto ridotto. In che mani siamo...

    RispondiElimina
  3. Ma guardate che sono fatti così.
    Stamattina su radio 24 hanno intervistato Pizzarotti, sindaco a5stelle di Parma.
    Gli hanno chiesto: "ma lei, non aveva detto che avrebbe fermato il nuovo inceneritore cittadino?"
    La risposta è stata questa: "No. Io avevo detto che avremmo fatto tutto quanto sarebbe stato in nostro potere per fermare l'inceneritore ma quando ci siamo insediati la costruzione era ormai completata e quindi..."

    Capito la differenza tra la piazza e la stanza dei bottoni?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Not, non è la stessa cosa e non puoi paragonare l'impatto di una decisione (o non decisione) di un Sindaco rispetto all'impatto che avrebbe la decisione (o non decisione) di far fallire MPS.

      In più, non è la stessa cosa perchè M5S SAREBBE ANCORA IN TEMPO ad allearsi e sostenere il Codacons nel ricorso al TAR che stanno per presentare.
      Quindi, non me ne frega niente se ha cancellato quel post (che era già una prova), il suo silenzio che continua su una vicenda che potrebbe contribuire a complicare se non a bloccare è assordante, come dice il Codacons.

      Elimina
  4. Non ho sentito l'intervista a Pizzarotti ma non ci trovo davvero niente di strano o incoerente. Vi sono procedimenti che, arrivati ad un certo punto non possono tornare indietro. Ad esempio se è stata fatta una gara per l'inceneritore e sono stati aggiudicati -o addirittura realizzati o in corso di realizzazione- i lavori, il Comune per tirarsi indietro avrebbe dovuto risarcire i danni all'appaltatore. Ossia buttare nel cesso milioni di euro, cosa che nell'attuale situazione nessun Comune può permettersi. Se Pizzarotti ha deciso di non farlo significa solo che anche i grillini sono "responsabili".
    Quanto a Grillo mi sembra troppo presto per giudicarlo. Secondo me per dimostrare ad una parte della sua base (quella delle petizioni per il dialogo con Bersani, tanto per intenderci) che ha ragione lui, dovrebbe fare una cosa sola: indicare (pubblicamente) a Bersani l'agenda dei primi provvedimenti da adottare come presupposto per il dialogo: riduzione del numero dei parlamentari e dei relativi emolumenti, tetto massimo delle pensioni, soppressione definitiva delle Province, cessazione immediata delle missioni militari all'estero. Il PD non accetterà mai nessuna di tali proposte (il suo apparato vive delle prebende pubbliche ed è legato agli USA nè più nè meno che il PDL). Questo rafforzerebbe Grillo ed indebolirebbe Bersani, facendo ricadere su di lui la colpa del mancato accordo, anche perchè le suddette proposte sarebbero ben viste almeno da una parte degli elettori PD.
    Quasi quasi mi candido per affiancare Casaleggio .....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Forse ha ragione Claudia che le due cose non sono propriamente paragonabili per impatto ma volevo soltanto criticare certi atteggiamenti faciloni quando non conti un cazzo, atteggiamenti che si scontrano poi con la dura realtà e allora si cambia troppo facilmente l'approccio al problema.
      Caro Gennaro, nell'atteggiamento di Pizzarotti non ci sarebbe nulla di incoerente se non si considerasse la circostanza che quando sproloquiava in campagna elettorale di fermare il nuovo inceneritore (essendo Parma, tra l'altro, socia dell'iniziativa), l'impianto era già finitoe quindi non poteva certo buttarlo giù. Faceva fico però dire che non l'avrebbe fatto funzionare. Certo che poi quando diventi sindaco e hai i rifiuti della città che non sai dove mettere, "obtorto collo" fai vedere che non tu puoi opporre.
      Io mi domando sempre se la gente abbia il cervello o si vada verso l'acefalite cronica.

      Elimina
  5. tutti uguali.

    anche se credo anche io che forse è un pò troppo presto per dare giudizi..........aspetto di vedere cosa fanno.

    RispondiElimina
  6. Uno (o i suoi sodali) che cancella (o cancellano) un post autogol solo dopo aver letto un mio tweet che strada vuoi che faccia (o facciano), cara Sara?

    E la dimostrazione di quel che NON fa l'ha già data, come dimostrato col mio post.
    Si giudica anche per quel che NON fai, in Politica, non solo per quello che fai.

    RispondiElimina
  7. LA ROVINA FINANZIARIA DELL'ITALIA E' STATA L'ISTITUZIONE DELLE REGIONI,DA LI' E' PARTITO L'AUMENTO DEL DEBITO PUBBLICO,SI SONO MANGIATI L'ITALIA ROSICCHIANDO GIORNO DOPO GIORNO:aboliamo le regioni!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Posizione condivisibile.
      Non ne basterebbero 3?

      Elimina
  8. Penso che sui tagli alla Politica e agli sprechi siamo d'accordo tutti, tutti gli elettori di ogni Partito.

    RispondiElimina
  9. L'UNICA SOLUZIONE PER IL PD
    Qualsiasi governo del passato con qualsiasi manovra ha sempre portato in piazza manifestazioni di protesta. Pensionati, studenti, tassisti, imprenditori, disoccupati. La soluzione è semplicissima. Gli 8 punti di Bersani non serviranno a nulla e non recupererà consensi perchè la gente è incazzata cronica e sono tutte cose che dovevano essere fatte per ieri. L'errore di ogni politico è sempre stato quello di fare cose che riguardano il futuro e intaccare il futuro dei giovani, ma la vera svolta se il PD avrà i coglioni di sinistra veri è intaccare il PASSATO. Solo intaccando il passato e i propri errori commessi si sgonfia Grillo. Bisogna eliminare le pensioni baby, le pensioni d'oro, i manager e dirigenti pubblici politici, i papponi dell'università ecc. Son curioso di vedere se questi privilegiati avranno il coraggio di andare a protestare in piazza. Solo così facendo il PD vincera le prossime imminenti elezioni in tutte le altre soluzioni perderà.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. il pd non vincerà mai perchè fa solo teoria e non attua nulla.fa melina,ora finalmente la gente lo ha capito.Sembra assurdo ma ha sempre difeso i ricchi.

      Elimina
  10. not,de gregorio voleva essere candidato SICURO da berlusconi e questo non avendolo ottenuto ha cantato,muoia Sansone............,Berlusconi comunque ha fatto bene a far cadere Prodi,un cerio Machiavelli diceva:il fine giustifica i mezzi............aveva capito che il tipo era comprabile ,come tutti del resto nessuno escluso e solo questione di importo,anche tu not cofessa

    RispondiElimina
  11. le donne invece come Claudia,se cio' capito qualcosa,ne sono ultra convinto,sono tutto d'un pezzo e non si lascerebbero corrompere neanche per milioni e milioni e milioni di euro....................

    RispondiElimina
  12. @Claudia
    Insomma...peggio di così non si può, non c'è nessuna trasparenza, solo populismo e aria fritta.

    Infatti Claudia ho votato il partito degli Ortotteri (prof. Bagnai trademark) proprio perchè ero e resto convinto che il Movimento 5S é:

    l'unico partito potenzialmente in grado di far fallire il paese nel giro di qualche settimana e quindi tutto sommato in grado di poter ricreare velocemente le condizioni per una salutare ricostruzione della nazione in stile operazione tabula rasa.


    N.B. la frase in corsivo é stata da me copiata ed incollata dall'ultimo articolo del Benettazzo titolato (credo sia un auspicio) FATE PRESTO perchè ben esprime il mio convincimento e la finalità del mio voto.
    Il nuovo si può costruire solo ed esclusivamente se prima si spazza via il vecchio.

    Forse siamo ancora in tempo ad evitare la violenza, ma non ne sono troppo sicuro.

    Nota: il Benettazzo avrebbe preferito il successo del partito di Ingroia, ma come sostanza poco cambia.

    RispondiElimina
  13. benettazzo purtroppo fa rima con..........indovinate un po'

    RispondiElimina
  14. @ Luigiza:

    allora adesso capisco il tuo voto. :))
    E' coerente con la tua linea di pensiero di sempre.
    Non cambia niente se avesse avuto successo Ingroia, vero anche questo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' coerente con la tua linea di pensiero di sempre.

      Di sempre non direi, ma di uno con ormai le spalle al muro sì.
      E proprio per avere assets nell'immobiliare, cosa che contrariamente a te sconsiglio vivamente di avere in questa congiuntura economica onde evitare la fine di questi signori:
      Desperate landlords seeking way out

      A meno che non si abbia tanti ma tanti capitali sui quali far conto per poter conservare la proprietà.

      Forse adesso capirai meglio la motivazione del mio voto.

      Elimina
  15. Apprezzo e rispetto qualunque voto perché vorrei fosse rispettato anche il mio.

    Rispetto anche, pur avendo le mie perplessità, chi ha votato per Ingroia ma mi chiedo: quando uno vota, non dovrebbe pensare che la sua scelta sarebbe opportuno che potesse tradursi in qualcosa di concreto? Okkio ho detto concreto, non perfetto!

    RispondiElimina
  16. Comunque state tutti tranquilli. Presto ci sarà l'esame di riparazione.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tema e svolgimento già scritto immagino. ;-)

      Elimina
    2. Non stupiamoci se riuscissero a stupirci...

      Elimina
  17. ciao a tutti,

    vada come vada con il movimento5stelle, sono convinta che ne vedremo delle belle.

    Non penso che lasceranno così facilmente campo libero a Grillo........o forse si........

    A logica mi verrebbe da pensare che in Europa Grillo non lo vogliano.........però allo stesso tempo mi viene pure da pensare che dietro al M5S forse c'è qualche potere forte........e forse questo movimento potrebbe fare comodo per creare caos.......ma tanto di quel caos che poi l'Europa sarebbe costretta ad intervenire.

    Non sò...........vediamo quel che succede.......sicuramente il fatto di silurare i partiti tradizionali è un'ottima cosa.

    RispondiElimina
  18. GRILLO: SE FALLIAMO CI SARA' VIOLENZA.

    L'ha detto, non l'ha detto, se l'è rimangiato, non mi interessa. L'importante è che questa sia la prima notizia a pag. 103 di Televideo delle reti Mediaset. :)

    La fine si avvicina...

    Buona serata a tutti. :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Siamo in piena Grilliade.

      Basta aspettare il canto delle Sirene...

      Elimina
    2. Io direi invece che basta aspettare qualche cosa d'altro.

      Grillo che dice:
      il M5s 'e' come la Rivoluzione francese, ma senza ghigliottina'

      dice il vero ma si illude, perchè quel qualcosa d'altro in Italia sta per arrivare ed a grandi passi.

      Certo se frequentate le fumerie d'oppio ed inalate a piene narici i fumi che li' vengono sparsi non ve ne accorgete.
      Ma se siete immersi nella realtà quotidiana non potete che convenire con quanto sostenuto dal sottoscritto, che sognatorre non è.

      Elimina
  19. La soluzione dei mali finanziari d’Italia? Secondo il centro studi londinese di Mediobanca sarebbe quella di creare una bad bank, ovvero un veicolo societario dove fare confluire le attività "tossiche" delle banche della Pensiola, con una dotazione di capitale da 18 miliardi di euro fornita dal fondo salva Stati Esm.
    E MENO MALE CHE LE NS BANKS ERANO SANEEEEEEEEEEEEEEEEE

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah...ma sono molto più solide di quelle tedesche che sono piene di BTP, sai? :)))

      Elimina
    2. MA tu sapientina che ne sai?sei meglio di madiobanca?ma va..............

      Elimina
    3. Anonimo esterofilo, vatti ad aprire un conto alla Deutsche Bank...

      Elimina
  20. L'Universita' di Siena e' in stato di dissesto finanziario.
    cHE SCHIFO STA CITTA' ,NON BASTAVA L'MPS,TRA POCO FALLIRA' ANCHE IL PD

    RispondiElimina
  21. "cum granu salis".Ignorante not-only si dice "cum grano salis"

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cosa che tu non hai di certo.

      Elimina
    2. le serali non bastano,dovevi studiare di giorno

      Elimina
    3. Su dai...non essere acido come una vecchia zitella. Lo so che ti brucia ancora il sederino.

      hahahahahhahahaha

      Elimina
    4. vendute 1000 generali.gain 15%,NON MI LAMENTO ,IL MIO CUCUZZARO CRESCE,ALLA FACCIA DEGLI INVIDIOSI...........

      Elimina
    5. MENO MALE CHE HO VENDUTO IERI

      Elimina
  22. Nessuno deve stupirsi del risultato del m5s anche tra gli over 60/70

    Stamattina ho scoperto all'ufficio postale perché Monti ha perso clamorosamente (secondo i pennivendoli)...
    ovvero come molti nonni/nonne e nipoti hanno pagato il costo della democrazia [ questa e del pd-L ma va bene uguale :) ]

    non capisco, davvero ogni giorno di più, l'ipocrisia del suo governo, mi riferisco all'imposta di bollo e a come è stata strutturata/applicata... una truffa bella e buona ai danni dei più deboli e dei meno rapaci/avidi


    Tremonti almeno voleva alzare il pil di un punto togliendo i ponti festivi dal calendario :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caro Artù,
      a me le persone scadono nel momento in cui scopro di averle sopravvalutate.
      Ma come poteva Monti pensare di candidarsi subito dopo la fine del suo Governo di tasse, inanellando poi tutta quella serie di gaffes in campagna elettorale lo sa solo lui.

      Però, considero il voto di protesta a Grillo un'azione di autolesionismo puro e ogni giorno che passa il pericolo di finire male aumenta. Dove per male non intendo necessariamente l'abbandono degli investitori, eh! Intendo male per il popolo.

      Elimina
    2. Infatti penso che il m5s senza la "salita" di Monti e successive contraddizioni/stupidaggini elettorali
      non avrebbe avuto un risultato così consistente.

      E Monti tenendosi con le mani libere avrebbe potuto organizzare la continuazione del governo precedente sostenuto da ABC

      Praticamente inseguendo Berlusconi alla fine ha distrutto l'UDC (non mi dispiace affatto in verità)
      ed ha incassato tutto il male possibile dei suoi ministri (Grilli e la Fornero in primis e Polillo in giro a pestare la dignità dei lavoratori italiani ha fatto il resto)


      Io, onestamente, se il PD avesse cambiato volti (basta Bindi e Finocchiaro e compagnia cantando) forse avrei votato da quella parte e come me tantissimi, penso

      Il fatto che le percentuali dei partiti siano molto simili al Sud ed al Nord (forse con l'eccezione lombarda) dimostra che stavolta non c'e' stato nemmeno voto di scambio qua giù, ma solo rabbia e disprezzo

      Cosa succederà? non lo so


      penso che se non si attuerà una sostanziosa detassazione alle p.iva ma si continua a parlare di patrimoniale e limitazioni varie andrà tutto male

      continuando a parlare di evasione fiscale dimostrano di non capire niente, ma penso che siano in cattiva fede



      OT: forse sarò costretto ad imparare il tedesco...

      Elimina
  23. in Italia le persone serie non vengono apprezzate,si preferiscono i clown

    RispondiElimina
  24. FORZA CLAUDIA,VINCI LA TUA INERZIA ED AGGIORNA IL POST ,ORMAI SIAMO A META' MARZO,SE VUOI TI DO' UNA MANO,ARGOMENTI CE NE SONO,PER ESEMPIO IL NUOVO PAPA

    RispondiElimina